Articoli

Il progetto "LE PATACCHE".


Patacca n.f. [pl. -che] Definizione di facile comprensione e diffusa in tutta l’Italia, in particolare in Romagna, che identifica in generale la figura femminile. Patacca è anche il termine con il quale venivano indicate diverse monete, grosse e pesanti con una percentuale d'argento della lega che le costituiva molto bassa, pur in presenza di peso e dimensioni complessive notevoli. In tal modo, la moneta aveva un valore indicato maggiore di quello effettivo, corrispondente al metallo prezioso usato per batterla. Di qui l'uso in italiano del termine "patacca" per indicare qualcosa che vale meno di quello che sembra. Un sostantivo che quindi racchiude l’essenza del nostro progetto: un anello dalle grandi dimensioni concepito e disegnato da tre donne, due architetti ed un’illustratrice. Un progetto di rivisitazione di uno degli accessori più diffusi, il più carico di significati, simbolo ora di fedeltà ora di anticonformismo. Ogni patacca ha una storia diversa da raccontare: alcune sono colorate, altre albine ancora più rare e preziose.Da regalare o da regalarsi. Patacche dall’identità precisa, che si rispecchia nel nome e nel significato attribuito a ciascuna, capaci di sfidare ironicamente la banalita'. Patacche: portafortuna, simboli, frutti di fantasie, di umori e di amori.

Sono contenute in una casetta-nido: in realtà noi progettiamo proprio case solitamente un po' più grandi ma questa dimensione lillipuziana è assai divertente. Sulla casetta di ogni patacca sono riportati: il nome scientifico in latino, il significato di pura fantasia che abbiamo attribuito ad ognuna, lo spirito del progetto rigorosamente realizzato in Italia a partire dal vetro di Murano. Sono oggetti fatti a mano da un maestro vetraio muranese: essendo il diametro dell'anello “umanamente imperfetto” con tre misure S, M, L riusciamo a vestire le mani di chiunque voglia indossare le patacche. Si portano con il muso della patacca rivolto verso gli occhi della persona: occhi negli occhi e sedere al mondo. Non indossata la patacca si girerà a pancia in su. Ricerca di coccole? Anche. Ogni patacca ha una forma ed un significato ma tutte hanno il peso  concentrato sulla schiena per rendere meno fragile l’anello: ecco perchè tendono a stare supine quando sfilate dal dito. Le patacche raccontano una storia ricca di significati, di originalità, di artigianalità e di creatività. Una storia italiana, di donne, di albasia, di crepuscoli, di viaggi, di vetro, di bricole, di fuoco, di mani vibranti e di emozioni.